Oggi la partita tra brand si gioca sul piano affettivo emozionale
e vince chi riesce a creare esperienza di marca,
cioè a coinvolgere il consumatore a livello emotivo.
Sì, perché il cliente oggi non cerca più prodotti, ma esperienze ed emozioni.
Ed ecco che il marchio deve mettersi in relazione con le persone,
assumere caratteristiche fisiche, avere un carattere, un pensiero, un credo.
Ma soprattutto una voce, un tono di voce, una modalità espressiva e lessicale,
e accordi di note che permettano l’immediata riconoscibilità di marca.

Sound branding. Sounds good.

Anche il tuo brand è depositario di un sistema di valori,
percezioni ed emozioni unici che è importante identificare, interpretare
e tradurre in messaggi capaci di emozionare.
Se non hai ancora un’identità sonora, noi te la progettiamo.
Con accordi di voci, parole e note, scelti ad arte per esprimere la tua identità,
rendiamo il tuo brand unico, riconoscibile e desiderabile,
per stringere con il tuo pubblico una relazione sempre più forte.
Si chiama soundbranding.

Solo una curiosità o giusto per informazione?
Scrivici!